Foto della settimana

Foto della settimana
Dresdner Weihnachtscircus (D)

martedì 31 gennaio 2017

CIRCUS KRONE-BAU (D): Il secondo programma invernale

Si conclude oggi, martedì 31 gennaio 2017, il primo programma della stagione invernale 2016/2017 del Circus Krone-Bau in scena a Monaco di Baviera (D). L'ultima rappresentazione, di cui fanno parte gli amici Alessio Fochesato e Clown André, sarà in scena oggi alle ore 20.00.

Chiuso il primo spettacolo, da domani partirà già il secondo show che sarà in scena presso la struttura fissa del Circus Krone per tutto il mese di febbraio. Andiamo dunque a scoprire il cast che vi prenderà parte:
  • Face Team: Basketballshow 
  • Rafael de Carlos: Giocoleria
  • Truppe Stoian: Barra russa
  • Geraldine Philadelphia: Hula-hoop
  • The Jasters: Lancio di coltelli, tiro con balestra
  • Duo Stipka: Pas de Deux 
  • Martin Lacey Jr.: Numero di gabbia (tigri e leoni)
  • Jana Mandana Krone: Cavalleria, elefanti
  • Charly Carletto: Clownerie
  • Duo Sky Angels: Tessuti aerei
  • Katarina Abakarova: Cinghie aeree
Le rappresentazioni "andranno in pista" tutti i giorni alle ore 20.00, mercoledì-venerdì-sabato alle ore 15.00 e 20.00, domenica alle ore 14.30 e 18.30, mentre il lunedì sarà giorno di riposo. A partire dal 1° marzo 2017 sarà in scena il 3° ed ultimo spettacolo invernale del Circus Krone-Bau.

Maggiori informazioni su:

Il Circus Krone (D) fa parte della nostra pagina invernale intitolata "Circhi e Festival invernali 2016/2017" dedicata a complessi invernali provenienti da 10 nazioni europee. La pagina è rintracciabile in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!

lunedì 30 gennaio 2017

38° FESTIVAL MONDIAL DU CIRQUE DE DEMAIN (F): Il palmarès

Si è concluso ieri, domenica 29 gennaio 2017, il 38° Festival Mondial du Cirque de Demain, in scena negli scorsi giorni presso il Cirque Phenix a Parigi (F). I più bravi giovani artisti al mondo si sono sfidati in 4 giorni di kermesse che ha permesso alla giuria di dare la propria sentenza.

  • Medaglia d'oro
    - Cirque la Compagnie (F/CH): Palo cinese, bascula coreana
    - Chih-Han Chao (Taiwan/Cina): Diablo
  • Medaglia d'argento
    - Jose & Dany (Argentina): Quadro aereo
    - Troupe de Zhejiang (Cina): Antipodismo
    - Korri Singh Aulakh (UK): Trapezio
  • Medaglia di bronzo
    - Saleh Yazdani (Germania/Iran): Equilibrismo
    - Rémy Lasvènes (Francia): Giocoleria, magia
    - Masha Terentieva (Canada/Russia): Acrobazia aerea
    - Compania Havana (Cuba): Quadro aereo
  • Premi speciali di giuria
    - Guillaume Karpowicz (Francia): Giocoleria
    - Marco Motta (Spagna): Cinghie aeree
  • - Alejandro Escobedo (Cile): Giocoleria
  • Coup de coeur du Jury
    - SerBat Troupe (Kazakistan): Equilibrismo su scale
  • Premio del pubblico
    - Jose & Dany (Argentina): Quadro aereo
Nelle seguenti immagini tutti i premi secondari assegnati ieri a Parigi.
 
Conclusa l'edizione numero 38 si sta già pensando alla prossima: il 39° Festival du Cirque de Demain dovrebbe venir presentato dal 25 al 28 gennaio 2018, come sempre a Parigi. Maggiori informazioni su:

domenica 29 gennaio 2017

INTERVISTE: Steeven Van Gool

Lo scorso dicembre 2016 ci siamo recati ad Emmenbrücke, nei pressi della città svizzera di Lucerna, dov’era in corso il Royal Weihnachtscircus. Tra i vari artisti in pista c’era anche Steeven Van Gool, in arte “Clown Steevy”: Steeven ha 26 anni e fa parte dell’ottava generazione di una grande famiglia svizzera di Circo.

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lui, che sarà presente anche nello show 2017 del Circo Royal, e da qui vi è nata l’intervista che vi proponiamo di seguito.
Ciao Steeven, raccontaci i tuoi inizi da clown:
Sono nato nel circo della mia famiglia (“Circo Pajazzo”) e da subito ho vissuto la vita del circo. Fin da piccolo ho iniziato ad entrare in pista assieme a mio papà, prevalentemente nei numeri con animali quali elefanti, cavalli o caprette, anche se mi piacevano molto i clown. All’età di 4 anni ci fu la svolta: il giorno del mio quarto compleanno mio padre mi mandò in pista da solo: questo fu il più bel regalo e l’inizio della mia carriera.

Sono dunque molti anni che ti esibisci in pista: come ti sei specializzato?
Oltre alle normali scuole dell’obbligo non ho frequentato nessun’altra scuola o corso di formazione, mi sono semplicemente specializzato come clown autonomamente nel circo della mia famiglia.

Come scegli i tuoi numeri e le tue riprese? Ci sono temi che preferisci?
Guardo molto i video di altri clown, in particolare grandi artisti del passato, cercando di prendere spunto ed imparare da loro. Mi piace anche portare in pista un po’ di attualità: niente a che fare con la politica o le brutte notizie dal mondo, bensì prendo spunto dagli hobby e dai piaceri dei giovani del giorno d’oggi.
Quali esperienze hai fatto nel corso della tua carriera?
Ho lavorato presso il Cirque de Noël di Ginevra (CH) della famiglia Van Gool, la mia famiglia. In seguito mi sono esibito al Crazy Dinner Show Company con i famosi Gaston e Roli, sono poi andato alcuni mesi in Francia con Sascha Houcke e ho svolto alcune tournée con diversi circhi svizzeri. Da due anni lavoro con il Circo Royal con cui sarò in tournée nel 2017 per il terzo anno.

Puoi già svelarci qualche novità per la prossima stagione 2017?
Non posso ancora dire niente, stiamo ancora lavorando. Vorrei un palco o forse qualcosa di simile, ma vedremo…

Noti differenze nelle reazioni del pubblico tra nazioni, regioni o città?
Il pubblico è completamente diverso a seconda della regione. Io ho lavorato in tutte le regioni svizzere nonché in Francia e Austria: in svizzera-tedesca è più facile far sorridere, il pubblico risponde e interagisce maggiormente, mentre in Austria è davvero complicato. In Francia e nella svizzera-francese trovo invece una via di mezzo: talvolta è facile, talvolta è più difficile, dipende dalle persone che trovi.
Oltre ad essere clown Steeven è anche un artista poliedrico: nelle foto il numero di giocoleria presentato con Alfio Macaggi da Royal nel 2015: i passaggi consistevano nel svestirsi e rivestirsi durante il numero di jonglage.
Un sogno nel cassetto?
Ovviamente esibirmi in grandi complessi mondiali come Krone, Roncalli o il Cirque d’Hiver Bouglione.

Qualche commento sul mondo del circo e la crisi del momento?
La colpa probabilmente è di internet e della tecnologia: oggi se vuoi guardare uno spettacolo da casa, senza pagare un centesimo, ti basta andare su Youtube e guardi quello che vuoi: se, per esempio, scrivi “Cirque du Soleil” in internet, in pochi secondi puoi vederti tutto un show del Cirque. La gente purtroppo non ha più voglia di uscire di casa per andare a vedere uno spettacolo, è un peccato perché il circo è sempre uno spettacolo dal vivo che ti regala grandi emozioni.

Un consiglio ad un giovane che vorrebbe diventare clown?
L’unico consiglio che mi sento di dare è di credere in sé stesso e nel suo sogno, se tu ci credi riesci a fare qualsiasi cosa vuoi!
Ringraziamo Steeven per la disponibilità e gli auguriamo una vita ed una carriera piena di soddisfazioni.

Foto:
© Alexander Leumann
© Claude Joltok

sabato 28 gennaio 2017

CIRKACUBA: Una data anche in Svizzera

Lo spettacolo "CirkaCuba" del Cirque Phenix di Parigi (F), ovviamente dedicato al mondo cubano, la sua musica, i suoi artisti e la cultura cubana in genere, sta per arrivare in Svizzera. Dopo essersi presentato al pubblico parigino fino allo scorso 15 gennaio 2017 tutta la compagnia è partita in tournée pochi giorni fa.

Lo spettacolo CirkaCuba, presentato in collaborazione con la "Cie Havana", passerà anche dalla Svizzera, precisamente presso l'Arena Genève di Ginevra. L'unica rappresentazione sarà in scena venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 20.00. Di seguito il prosieguo del tour:

  • Tours (F): 29 gennaio 2017
  • Ginevra (CH): 3 febbraio 2017
  • St. Etienne (F): 4 febbraio 2017
  • Grenoble (F): 5 febbraio 2017
  • Dijon (F): 7 febbraio 2017
  • Brest (F): 9 febbraio 2017
  • Lanester (F): 10 febbraio 2017
  • Nantes (F): 11 febbraio 2017
  • Rennes (F): 12 febbraio 2017
  • Bordeaux (F): dal 15 febbraio 2017
Maggiori informazioni e prenotazioni su:

venerdì 27 gennaio 2017

CIRQUE AMAR (F): La stagione 2017

Parte oggi da Pau (F) la nuovissima stagione del Cirque Amar, che dal 1924 porta in scena per la Francia bellissimi spettacoli. Lo show 2017 si intitola "L'Enchanteur" ("L'incantatore"), come potete vedere dal manifesto in alto, e il debutto è previsto oggi alle ore 20.00.

Di seguito il cast completo per la stagione 2017:
  • John Falck: Tigri bianche, elefanti
  • Jean Falck: Cavalli e pony
  • Mickael Falck: Esotici
  • Falm'n'co Diabolo: Diablo
  • Laetitia Roy: Rete aerea
  • Denilson Navas: Trampolino elastico
  • Omar e David Marton: Mano a mano
  • Cardinali: Clownerie
  • Electra: Lasershow
  • Duo Hulla-Hoop: Hula-hoop
  • Stépan Gistau: Mr. Loyal
  • Orchestra live diretta da Peter Gregovitch
La sosta a Pau continuerà fino al prossimo 5 febbraio, quando tutta la carovana si sposterà in direzione di Hagetmau (7-8 febbraio), Bayonne (10-15 febbraio), Tarbes (17-22 febbraio) e Lannemezan (24 febbraio).

Maggiori informazioni su:

Il Cirque Amar (F) fa parte della nostra pagina "Dove si trova il Circo oggi ??" in cui trovate tournée aggiornate di molti Circhi europei! La pagina è rintracciabile in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!

INTERVISTE: Domenica con Steeven Van Gool

Vi segnaliamo la nostra nuova e prima intervista per il 2017: abbiamo fatto quattro chiacchiere con Steeven Van Gool, in arte Clown Steevy, attualmente in pista presso il grande Circo svizzero Royal. Lo abbiamo incontrato lo scorso dicembre durante il Royal Weihnachtscircus in scena a Emmenbrücke (CH).

Steeven fa parte dell'ottava generazione di una grande famiglia circense svizzera ed in patria è molto conosciuto. Da due anni lavora con il Circo Royal, per cui curerà la parte comica anche durante la stagione 2017. L'intervista sarà pubblicata su www.solocirco.net

DOMENICA 29 GENNAIO 2017

Buon divertimento con Solo Circo X Sempre


Foto
© Alexander Leumann

giovedì 26 gennaio 2017

CIRCUS FLIC FLAC (D): Prolungo a Berlino - nuovo show da marzo

L'esperienza con 5 Circhi invernali durante le passate festività 2016/2017, senza calcolare la piazza di Berlino della tournée intitolato "Höchststrafe", sembra sia andata benissimo. Gli spettacoli a Berlino, piazza che chiuderà la tournée per il 25° compleanno del Circus Flic Flac partita nel 2014, sono stati prorogati fino al 19 febbraio 2017.

Rappresentazioni sulla piazza "Bahnhof Zoo" di Berlino sono dunque previste giornalmente alle ore 20.00, sabato-domenica e festivi alle ore 16.00 e 20.00, mentre il martedì sarà giorno di riposo.

Il prossimo 9 febbraio 2017 avrebbe dovuto partire una nuova tournée ed un nuovo show da Minden, ma visto il prolungo a Berlino anche tale debutto è stato posticipato, il tutto al prossimo 30 marzo 2017. Maggiori informazioni su:

Il Circus Flic Flac (D) fa parte della nostra pagina "Dove si trova il Circo oggi ??" in cui trovate tournée aggiornate di molti Circhi europei! La pagina è rintracciabile in alto al nostro sito oppure cliccando QUI !!

ITALIAN NIUMAN CIRCUS (I): Prossimamente in Ungheria?

L'Italian Niuman Circus, nuovo complesso circense italiano aperto negli scorsi mesi, sta per chiudere le proprie strutture e partire all'estero. Da voci circolanti negli ultimi giorni sembra che i fratelli Adamo, Donald e Kevin Niemen abbiano deciso di chiudere momentaneamente il Circo in Italia.

A partire dai prossimi mesi si dirigeranno, con i propri numeri, presso un altro complesso in Ungheria. L'Italian Niuman Circus è tutt'ora ancora in tournée in Italia, in scena a Novara dal 27 gennaio al 12 febbraio prosismi.

Maggiori informazioni riguardo il complesso:

mercoledì 25 gennaio 2017

FESTIVAL DU CIRQUE DE DEMAIN (F): Al via la 38esima edizione

Il fondatore del Festival du Cirque de Demain, Dominique Mauclair, è deceduto lo scorso 20 gennaio 2017 all'età di 88 anni: l'edizione sarà dedicata alla sua memoria.
Sta per partire la 38esima edizione del Festival Mondial du Cirque de Demain (F), festival internazionale dedicato ai giovani artisti emergenti nelle più svariate discipline circensi. Dal 26 al 29 gennaio 2017, in collaborazione con il Cirque Phenix di Parigi, un cast multiculturale si sfiderà per diventare il miglior giovane artista al mondo.

Nato pochi anni dopo il Festival di Monte-Carlo, il Festival du Cirque de Demain è riconosciuto in tutto il mondo come una tra le più importanti kermesse dedicati alle nuove leve. Le rappresentazioni saranno divise in due distinti show, ecco di seguito gli artisti che prendono parte allo "spectacle A":

  • Vladislav Kostuchenko (Bielorussia): Giocoleria
  • Masha Terentieva (Canada): Acrobazia aerea
  • Baltic Seamen (Svezia): Palo cinese
  • Marco Motta (Brasile/Spagna): Contorsionismo-cinghie
  • Incredible Mallakhamb (India): "Mallakhamb"
    particolare pratica cinese, simile alle piramidi umane
  • Guillaume Karpowicz (Francia): Diablo
  • Troupe de Zhejiang (Cina): Antipodismo, acrobazia
  • Compania Havana (Cuba): Quadro aereo
  • Xander & Mélanie (Canada): Trapezio fisso
  • Alejandro Escobedo (Cile): Giocoleria
  • DanyzoO (Spagna): Equilibrismo, verticali
  • AcroArno-Arnaud Caizergues (Francia): Cerchio e cinghie aeree
  • Cirque La Compagnie (Francia/Sivzzera):
    Mix tra palo cinese e bascula coreana

Di seguito invece gli artisti partecipanti allo "spectacle B":
  • Rémi Lasvènes (Francia): Giocoleria
  • Cirko Alebrij - Alba Moncayo & Ivan Niebla (Messico):
    Cinghie aeree, sospensione per i capelli
  • Onni Toivonen (Finlandia): Giocoleria
  • Pedro & Anaïs (Francia/Portogallo): Mano a mano
  • Korri Singh Aulakh (UK): Trapezio volante
  • Troupe SerBat (Kazakhstan): Equilibrismo su scale
  • Josefine Castro & Daniel Ortiz (Argentina): Quadro aereo
  • Saleh Yazdani (Germania/Iran): Equilibrismo, verticali
  • Duo Orknya (Francia): Acrobazia aerea
  • ChihHan Chao (Taiwn/Cina): Diablo
  • LJ Marles (UK): Cinghie aeree
  • Troupe de Zhejiang /Cina): Giochi icariani

Date ed orari delle rappresentazioni sono invece riportate di seguito:
  • Giovedì 26 gennaio 2017: ore 20.30 (A)
  • Venerdì 27 gennaio 2017: ore 20.30 (B)
  • Sabato 28 gennaio 2017: ore 14.30 (B) e ore 20.30 (A)
  • Domenica 29 gennaio 2017: ore 15.00 (gala con premiazioni)
Per tutte le informazioni del caso e per prenotazioni vi consigliamo una visita al sito ufficiale del 38° Festival du Cirque de Demain:

martedì 24 gennaio 2017

LUGANO (CH): Quale piazza per i Circhi?

Il Circo Knie sullo "sterrato Gerra" di Lugano (2014)

A Lugano, la più grande città del Canton Ticino (Svizzera), i Circhi e gli spettacoli viaggianti montano le proprie strutture sullo "sterrato alla Gerra", nelle vicinanze dello stadio cittadino. Sono ormai un paio di anni che tale piazza, secondo decisione comunale, dovrebbe essere trasformata e non più utilizzabile dai circhi.

Nel 2013 il Circo Knie fu mandato in una nuova piazza a poche centinaia di metri di distanza, ma già dall'anno successivo si tornò allo Stadio. Il 2016 sembrava essere l'ultimo anno per i circhi sullo sterrato Gerra, ma così non sarà!

Da fonti non ufficiali sappiamo che il Comune di Lugano ha deciso di prolungare la concessione della piazza agli spettacoli viaggianti per altri due anni, ovvero fino alla fine del 2018. La piazza, attualmente adibita a parcheggio libero (quando non occupata da circhi), verrà inoltre chiusa definitivamente nelle prossime settimane: una conferenza stampa in tal senso è prevista per il prossimo giovedì 26 gennaio.

Lugano dunque ha ancora la piazza per ospitare lo spettacolo più amato dai ticinesi: il Circo!

Foto:

FESTIVAL MONDOCLOWNS: Il film della prima edizione

L'anno scorso è nata in Francia l'Association Mondoclowns che, nello scorso mese di febbraio, ha presentato la prima edizione del Festival Mondoclowns. Questo Festival porta in pista a Marmande (F), nei pressi di Bordeaux, una "gara comica" tra clown in due ore di spettacolo.

Il Festival, oltre a divertire, ha come scopo il rilancio di questa bellissima figura circense. In alto un breve film riguardante la prima edizione della kermesse, mentre il secondo Festival sarà in scena dal 10 al 12 febbraio prossimi.

lunedì 23 gennaio 2017

41° FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTE-CARLO: Il Palmarès

Dopo la pausa nel 2016 per il giubileo dei 40 anni del Festival, ecco che quest'anno torna in scena a Monte-Carlo la gara e di conseguenza le premiazioni. Nei primi 4 giorni di Festival più di 120 artisti, provenienti da 16 diversi nazioni, si sono contesi le statuine più importanti del mondo circense, considerate "gli Oscar del Circo". 

Chi si sarà aggiudicato i Clown d'oro, d'argento e di bronzo?
Ecco la risposta di seguito:

  • Clown d'oro
    - Troupe Trushin (Russia): Bascula
    - Sky Angels (Uzbekistan): Sostenuto ai tessuti
  • Clown d'argento
    - Troupe Acrobatica di Xianjiang (Cina): Lazos, piramidi umane
    - Chilly & Fly (Canada): Quadro aereo
    - Marek Jama (Polonia/Germania): Cavalleria, esotici
    - Erwin Frankello (Germania): Elefantesse africane, otarie
    - Fratelli Zapashny (Russia): Tigri e leoni
  • Clown di bronzo
    - Troupe Gerlings (Colombia): Filo alto, doppia ruota della morte
    - Sons Company (Svezia): Bascula coreana
    - Troupe Holmikers (Svizzera): Acrobatica eccentrica alle parallele
    - Mario Berousek (Rep. Ceca): Giocoleria
    - Alexandre Batuev (Russia): Contorsionismo
    - Troupe Skokov (Russia): Doppia altalena russa
  • Menzione speciale della giuria
    - Otto Wessely (Austria): Magia comica
    premio per la sua lunga carriera
    - Alex Michael (Brasile): "Spiderman"
  • Premio speciale del Festival di Monte-Carlo per lo sviluppo dell'arte circense in Russia
    -
    Fratelli Zapashny (Russia): Tigri e leoni
  • Coppa in memoria della Principessa Antoinette
    premio all'artista più giovane del Festival
    - Trio Izhevsk (Russia): Acrobazia
  • Premio della città di Monaco
    - Alexandre Batuev (Russia): Contorsionismo
  • Premio speciale Moira Orfei
    - Alex Michael (Brasile): Spiderman
  • Premio speciale Nando Orfei
    - Troupe Skokov (Russia): Doppia altalena russa
  • Premio Club Amici del Circo
    - Rich Metiku (Etiopia): Contorsionismo
Un applauso a tutti gli artisti partecipanti ed in particola alla Troupe Holmikers, svizzeri come noi, che portano in patria un Clown di bronzo. Il Palmarès completo è visibile sul sito ufficiale del Festival di Monte-Carlo.

Il Gala con le premiazioni sarà in scena domani, martedì 24 gennaio 2017, presso lo Chapiteau de la Fontvieille del Principato di Monaco. Gli spettacoli con gli artisti premiati saranno in scena da mercoledì 25 a domenica 29 gennaio. Maggiori informazioni su:

domenica 22 gennaio 2017

FESTIVAL DU CIRQUE DE MONTE-CARLO: Il 2° spettacolo

Continua alla grande, come sempre, la 41esima edizione del Festival internazionale del Circo di Monte-Carlo, in scena nel Principato di Monaco fino al prossimo 29 gennaio 2017.

Tramite le foto della pagina Facebook ufficiale del Festival, dove potete trovare maggiori informazioni e immagini, andiamo a conoscere il secondo spettacolo di selezione.

Foto:
© Frederic Nebinger
Cliccare sulle immagini per ingrandirle!

sabato 21 gennaio 2017

FESTIVAL DU CIRQUE DE MONTE-CARLO: Il 1° spettacolo

Giovedì 19 gennaio scorso è partito il 41° Festival internazionale del Circo di Monte-Carlo, in scena presso lo Chapiteau de la Fontvieille del Principato di Monaco. Giovedì è stato presentato il primo programma di selezione, che vi presentiamo in questa news tramite le foto ufficiali del Festival.

Maggiori informazioni e immagini su:

Foto:
© Frederic Nebinger
Cliccare sulle immagini per ingrandirle!